DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO: LA DISCALCULIA

I  Disturbi Specifici dell’Apprendimento,  hanno una base neurologica,  e sono caratterizzati  da difficoltà nell’apprendimento di abilità legate alla lettura, la scrittura e il calcolo. I DSA sono di vario tipo, a seconda dell’ abilità che vanno a intaccare, avremo:

 

  • La Dislessia, ovvero il disturbo specifico che riguarda la lettura;
  •  i disturbi di scrittura, suddivisi in Disortografia e Disgrafia;
  • La Discalculia, ovvero il disturbo specifico che riguarda il calcolo.

https://www.stateofmind.it/2016/07/discalculia-introduzione-psicologia/

Vediamo più da vicino, cos’è la discalculia.

I bambini discalculici non sono in grado di fare calcoli automaticamente, non riescono a fare numerazioni progressive o ad imparare le procedure delle operazioni matematiche, hanno inoltre grandi difficoltà ad imparare le tabelline. Gli errori maggiormente commessi dai bambini discalculico sono diversi: possiamo avere errori

  • a base lessicale e riguardano la produzione o la comprensione delle cifre;
  • a base sintattica in cui il bambino non riesce a creare strutture sintattiche tra le cifre pur sapendo codificarle. Oltre a questi, vi sono
  • errori più specifici che interessano il sistema del calcolo, quali difficoltà a distinguere le varie operazioni, errori nel mantenimento e nel recupero di procedure e strategie, difficoltà visuospaziali che rendono ancora più difficili le operazioni aritmetiche.

 

STRUMENTI DIAGNOSTICI

Per diagnosticare le difficoltà legate alla sfera del calcolo principalmente esistono due strumenti: il test di I livello AC-MT che fornisce una diagnosi di base e il test di II livello ABCA che si effettua tra la 3° e 5° elementare e fornisce una diagnosi di discalculia evolutiva.

 

https://redooc.com/it/docenti/didattica-digitale/dsa-scuola/discalculia-numeri

RIABILITAZIONE

La riabilitazione va attuata in stretta collaborazione tra scuola e famiglia, in tal senso entrano in gioco gli strumenti compensativi e le misure dispensative. Bisogna individuare le strategie e le misure didattiche più idonee per ciascun caso, poiché ogni bambino ha diversi punti di forza e debolezza. Nell’intervento in caso di discalculia sono necessari esercizi mirati ad acquisire capacità alla base del calcolo, esercizi di numerosità, esercizi di lettura di numeri scritti in parole e cifre ed esercizi di scrittura in codice verbale e arabico.

Oltre agli esercizi mirati all’acquisizione di abilità matematiche, vi sono due strategie di personalizzazione scolastica:

  • Il PEP – Piano Educativo Personalizzato, diversifica metodologie, tempi e strumenti del programma scolastico dal rispetto della classe. Viene elaborato dal consiglio di classe e fatto visionare ai genitori, i quali, dopo aver consultato lo specialista, confermano tale piano o suggeriscono delle modifiche;
  • Il PEI – Piano Educativo Individuale, che diversifica i contenuti di programmi e competenze specifiche.

La prognosi della discalculia varia in base a fattori determinanti, tra i quali la presenza di disturbi psicopatologici, l’avanzamento nella carriera scolastica, la gravità della situazione iniziale e il livello cognitivo. Se il livello cognitivo è superiore alla media, la diagnosi viene fatta nei primi anni di scuola elementare e, di conseguenza, l’intervento è tempestivo, vi è un’evoluzione favorevole.

Pur essendo un disturbo abbastanza particolare, la disclaculia non è invalidante e bisogna ricordare anche che non è una malattia come talvolta erroneamente molti pensano possano essere i disturbi dell’apprendimento; ma intervenendo adeguatamente si può diminuire l’intensità del disturbo e consentire di compensarlo con altre abilità più sviluppate. Importantissimo, comunque, è l’apporto  dato dalla famiglia affinchè vi siano risultati ottimali.

 

Autrice: Maria Rita Panepinto, Dott.ssa in Discipline Psicosociali, Esperta in DSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.