ALFABETIZZAZIONE EMOTIVA : perchè è importante insegnarla nelle scuole

  “Cosa sono per voi le emozioni?” La domanda posta ad un classe di prima elementare. Le risposte : “ L’emozione è quando una bambina mi piace e divento rosso perché mi guarda” Altra risposta, data da un maschietto apparentemente estroverso:  ”L’emozione è quando devo parlare davanti a tutti e…

Continue reading

DIO LI FA E POI LI ACCOPPIA

La ricerca sul genere psicologico dei single italiani Berlino 28.03.2014 – L’immaginario collettivo ci dice che gli uomini maschili cercano le donne femminili. Questa regola dell’attrazione risale agli antichi racconti della mitologia greca e si ritrova ancora oggi nella letteratura e nel cinema. Tuttavia questa legge universale sembrerebbe irrilevante per…

Continue reading

I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE IN ADOLESCENZA

I profondi cambiamenti in atto nel mondo occidentale, stanno influenzando tutti gli ambiti della vita umana e primo fra tutti l’assetto familiare, che da etico è passato ad affettivo, comprendendo anche diverse tipologie familiari e una diversa visione del maschile e del femminile. Proprio il modello femminile attuale promosso e…

Continue reading

COME AFFRONTARE UNA NUOVA RELAZIONE D’AMORE? RISPONDE LA PSICOLOGA

Come comportarsi di fronte all’inizio di un nuovo amore? Possiamo evitare di commettere errori dovuti alla paura di rimanere soli o al risentimento per una storia d’amore precedente? Noi di eDarling lo abbiamo chiesto alla Dott.ssa Cristina Colantuono, psicologa e psicoterapeuta esperta in relazioni di coppia.   Dott.ssa Colantuono, è…

Continue reading

La grafologia al servizio della selezione e dell’orientamento

Se il 93% delle aziende francesi utilizza la grafologia in modo sistematico o occasionale[1] l’utilizzo della grafologia in Italia come strumento per la selezione e l’orientamento stenta tuttora a decollare. Eppure, rispetto ad altri strumenti, la grafologia ha alcuni indubbi vantaggi che sarà qui il caso di esplicitare. In primo…

Continue reading

Io parlo attraverso il mio corpo

“Non si può non comunicare” enunciava il primo assioma del filosofo Paul Watzlawick; comunicare è parola, silenzio,  gesti e sguardi. Parlare di comunicazione innanzitutto significa distinguere tra comunicazione verbale e comunicazione non verbale. La comunicazione verbale propriamente quella della PAROLA, del SEGNO, non compare all’improvviso. La prima forma di comunicazione…

Continue reading